Acido folico

È una vitamina idrosolubile che, prodotta da batteri nell’intestino, viene immagazzinata nel fegato. Ha un ruolo molto rilevante nel corretto funzionamento di globuli rossi e bianchi e nel metabolismo degli amminoacidi e dei nucleotidi. È anche importante per lo sviluppo del feto, evitando difetti del tubo neuronale. In associazione al test per la vitamina B12, viene usato per l’identificazione di anemie macrocitarie. Dato che l’organismo immagazzina una scarsa quantità di acido folico, i suoi livelli iniziano a scendere al di sotto del normale nell’arco di 21-28 giorni dall’inizio dello stato deficitario.

 

Campione

Sangue

 

Valori di riferimento

 

Valore minimo: 3

Valore massimo: 6

Preparazione all’esame

E’ preferibile il digiuno.

 

Esami correlati

TGA, EMA, IGA, TEST GENETICO HLA PER LA CELIACHIA.

 

Patologie correlate

Morbo celiaco, patologie del tratto gastrointestinale.

 

Prenotazione: No

Eseguibile a domicilio:  

Eseguibile il sabato: