Cisti e limpomi, come riconoscerli ed operarli quando serve

Cisti e lipomi, cosa sono e come si riconoscono?

A volte sembrano piccolo foruncoli sulla pelle eppure dopo poco tempo le loro dimensioni aumentano lasciando qualche dubbio a riguardo. Di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando dei piccoli rigonfiamenti della pelle possono nascondere cisti o lipomi, senza problemi si possono rimuovere eliminando facilmente questi inestetismi a volte anche dolorosi. Le tecniche sono diverse e si passa dall’asportazione chirurgica al laser come conseguenza di un pre-esame istologico per escludere cause diverse di rigonfiamento della pelle.

Nonostante alcune neoformazioni sottocutanee abbiano caratteristiche maligne, fortunatamente la maggior parte di loro sono cisti sebacee e lipomi, entrambe lesioni assolutamente benigne.

Cisti o lipomi? Impariamo a riconoscerli.

CISTI SEBACEE

Nella maggior parte dei casi questi “pallini” sono riempiti di sebo, questa sostanza che serve a lubrificare la pelle e fuoriesce attraverso i pori della cute trova un ostacolo alla sua fuoriuscita e rimanendo dentro gonfia i tessuti.
In questo modo il sebo si accumula e viene circondato da una capsula, formando così la cosiddetta cisti sebacea.
Le cisti sebacee possono formarsi in qualsiasi parte del corpo, compreso il cuoio capelluto ed il volto.

La cisti può facilmente dare fastidio ed andare incontro a infiammazione, riversando fuori il contenuto purulento e rendendo necessaria l’assunzione di antibiotici e delle medicazioni per farla guarire. L’unica terapia valida è l’asportazione chirurgica della cisti quando questa non è infiammata.

L’intervento è ambulatoriale e permette un’immediata ripresa delle normali attività.

LIPOMI

Quando i “pallini” sotto pelle sono di consistenza più morbida e di dimensioni maggiori spesso sono dei lipomi.
I lipomi sono degli accumuli di tessuto adiposo, cioè grasso, circondati da una capsula fibrosa, che aumentano progressivamente dimensioni.

Queste neoformazioni possono formarsi in qualsiasi parte del corpo e comprimere muscoli e nervi quando crescono.

Inoltre alcune persone sono affette da un malattia chiamata lipomatosi diffusa e sviluppano quindi molte di queste lesioni benigne.
Anche in questo caso l’unica soluzione definitiva al problema sarà l’asportazione chirurgica, nella maggior parte dei casi ambulatoriale, solo in casi particolari verrà preso in considerazione la lipoaspirazione.

Richiedi un appuntamento al nostro dermatologo

Author Info

consulenteseo24

Giornalista pubblicista con 10 anni di esperienza nel settore sanità e cronaca bianca. Attualmente si occupa di tematiche SEO e SEM nella gestione di siti web.