Potassio

Il tasso di potassio nel plasma interagisce l’eccitabilità muscolare e neuromuscolare.

Risulta aumentato in caso di insufficienza renale, corticosurrenale e di assunzione di farmaci potassio-ritentivi. Al contrario, i valori di potassio risultano in calo in diverse situazioni, quali ad esempio vomito, digiuno, diarrea, malassorbimento, terapia con cortisonici, uso protratto o in dosi di diuretici, etc.

 

Campione:

1ml di siero

 

Valori di riferimento:

3.6-5.5 mEq/l