Spermiocoltura

In caso di sospette infezioni delle vie genitali, l’esame permette l’identificazione di microrganismi responsabili delle stesse (prostatiti, deferentiti, vescicoliti, oschi-epididimiti): Mycoplasmi, Chlamydia, Enterobatteri, N. gonorrhoeae, batteri Grampisitivi e Gramnegativi.

 

Campione:

liquido seminale raccolto in contenitore sterile ( del tipo utilizzato per l’urinocoltura)

 

Preparazione all’esame:

distanza di almeno 15 giorni dall’ultima assunzione di antibiotico.