Le fasi del trattamento ginecologico a base di ossigeno e acido ialuronico con Caress Flow

Caress Flow le fasi del trattamento ginecologico

Le fasi del trattamento ginecologico non invasivo Caress Flow a base di ossigeno ed acido ialuronico, che permettono di dire letteralmente addio alle 6 patologie principali del mondo femminile (quali vestibolite, atrofia vulvo-vaginale, incontinenza, candidosi recidivante, lichen, bruciore uretrale ed eventuali cistiti collegate alle patologie precedenti) sono 6.

La seduta ha una durata di 15 minuti e i risultati sono percepibili in poco tempo. Il trattamento non richiede tempi di recupero, quindi subito dopo è possibile ritornare alle proprie attività quotidiane.

Caress Flow fase 1: Inserimento della cannula

In questa fase del trattameto ginecologico la cannula viene inserita nella cavità vaginale, l’ergonomia del manipolo è ottimale per consentire che la procedura avvenga nel modo più confortevole e la paziente non avverta alcun fastidio.

Caress Flow fase 2: erogazione dell’ossigeno all’interno dei tessuti

Una volta posizionato il manipolo nella posizione ottimale inizia l’erogazione dell’ossigeno. Il flusso è calibrato per consentire il miglior assorbimento possibile da parte della mucosa a prescindere dalla patologie e dalle caratteristiche specifiche della paziente.

bruciore uretrale

Cress Flow fase 3: inserimento dell’acido ialuronico

Mediante l’apposito foro presente sulla cannula, il ginecologo inserisce la soluzione di acido ialuronico, che si miscelerà all’ossigeno ad alta concentrazione.

Caress Flow fase 4: rilascio dell’ossigeno

Grazie all’azione dell’ossigeno, che riattiva il microcircolo interno al tessuto della vagina, l’acido ialuronico è ora in grado penetrare facilmente nella mucosa per massimizzare i suoi benefici. L’acido ialuronico è infatti uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi delle donne ed agisce formando una sorta di ammortizzatore e lubrificando le strutture tissutali.

Caress Flow fase 5: penetrazione dell’acido ialuronico

L’acido ialuronico a basso peso molecolare riesce ad agire in profondità, stimolando l’attività metabolica dei fibroblasti. è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi dell’uomo.

Caress Flow fase 6: ripresa dell’elasticita’ ed efficenza metabolica dei tessuti vaginali

Grazie al trattamento di 15 minuti circa, Caress Flow e’ in grado di favorire i fibroblasti. Si recuperata l’efficienza metabolica, ricominciano a produrre collagene, elastina e acido ialuronico.

caress flow trattamento ginecologico a base di ossigeno e acido ialuronico